Accertamento conformità

 

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA’

 

Pratiche edilizie 2Cos'è la sanatoria in accertamento di conformità?

L’accertamento di conformità (ai sensi dell’art. 36 del Testo Unico dell’edilizia e dell'art. 16 della L.R. n. 23/1985), consente la sanatoria di abusi edilizi, ovvero di opere realizzate in assenza di permesso di costruire o in difformità da essi.

Il presupposto indispensabile per il rilascio del permesso in sanatoria è che le opere abusive siano conformi alle norme vigenti al momento dell’abuso e nel contempo a quelle vigenti al momento della richiesta di sanatoria (la cosiddetta "doppia conformità urbanistica").

Sono esclusi gli abusi edilizi consistenti in interventi realizzati in assenza di titolo su aree inedificabili oppure in eccesso rispetto alla volumetria consentita o per l’insediamento di destinazioni d’uso non previste dalla disciplina urbanistica o in contrasto con le prescrizioni edilizie di legge o regolamentari.

 

L’accertamento di conformità è oneroso; oltre agli eventuali oneri di concessione si pagano delle sanzioni parametrate al tipo di abuso edilizio.

 

A chi serve?

A chiunque è in possesso di un immobile che presenta delle difformità edilizie rispetto al progetto approvato e depositato al Comune. L'unica possibilità di sanare l’abuso edilizio è quello di ricorrere all’Accertamento di Conformità.

Esso è un permesso di costruire rilasciato a posteriori dal Comune a condizione che le opere realizzate senza i necessari permessi siano pienamente conformi alle prescrizioni urbanistiche, edilizie e igienico-sanitarie. 

 

Come si ottiene?

Nel caso sia stata verificata la condizione di sanabilità delle opere abusive, Pronto Ingegnere si occuperà di richiedere l'accertamento di conformità al Comune competente predisponendo i documenti necessari, raccogliendo le certificazioni esistenti e trasmettendo telematicamente la documentazione completa attraverso lo Sportello Unico delle Attività Produttive e dell'Edilizia – SUAPE.

 

Chi la rilascia? In quanto tempo?

Il dirigente o il responsabile del competente ufficio tecnico comunale si pronuncia con adeguata motivazione, entro 60 giorni dalla presentazione dell'istanza. Trascorsi 60 giorni senza ottenere risposta dal comune la richiesta si intende respinta.

Pronto Ingegnere si occuperà inoltre di effettuare l’accesso agli atti presso gli archivi comunali per recuperare i titoli autorizzativi esistenti, l'ultimo progetto approvato e l'eventuale certificato di abitabilità/agibilità.

 

Quanto costa?

La richiesta di accertamento di conformità prevede come spese di istruttoria:

n° 2 marche da bollo + diritti di segreteria + spese pratica edilizia

N.B. Per un preventivo gratuito riguardo i costi professionali per l’espletamento della pratica clicca qui)

 

Qual è la differenza tra condono edilizio e sanatoria in accertamento di conformità?

L'accertamento di conformità si utilizza per richiedere la sanatoria di interventi eseguiti in assenza del permesso edilizio o in difformità dal medesimo. A differenza del condono, richiede il presupposto indispensabile della doppia conformità urbanistica, ovvero la conformità delle opere alle norme vigenti al momento dell’abuso e nel contempo a quelle vigenti al momento della richiesta di sanatoria.

Il condono edilizio, invece, si poteva ottenere soltanto se si inoltrava la domanda di sanatoria entro i tempi e ai sensi delle Leggi n. 47 del 28/02/1985, n. 724 del 23/12/1994 e n. 326 del 30/09/2003. Le norme succitate consentivano di ottenere la sanatoria anche su opere non conformi alle norme urbanistiche. Oggi non è più possibile ottenere la sanatoria attraverso il condono edilizio poiché i termini delle presentazioni delle domande sono prescritti; possono però essere portate a conclusione le pratiche di condono aperte all'epoca.

 

Pronto Ingegnere si occupa di fare gli accertamenti e i rilievi necessari e di svolgere quelle attività necessarie all’elaborazione della pratica fino al rilascio della concessione in accertamento di conformità.

 

Articoli correlati:

 

Normativa di riferimento:

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi