Permesso di costruire

 

PERMESSO DI COSTRUIRE

 

progettazioneLa Legge Regionale n. 8/2015 introduce, in sostituzione agli atti autorizzativi di concessione e autorizzazione, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) e il Permesso di costruire.

 

Quali sono le opere soggette a permesso di costruire?

La L.R. n. 8/2015 individua come opere soggette a permesso di costruire da parte del sindaco, che la rilascia dietro corresponsione degli oneri ad essa relativi, le opere comportanti trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio comunale; sono soggette a permesso di costruire anche le opere di mutamento della destinazione d'uso con opere esterne e le opere di mutamento della destinazione d'uso tra categorie funzionali differenti.

 

A cosa vado incontro se eseguo interventi edilizi in assenza di permesso di costruire?

Nel caso in cui sia accertata l'esecuzione di interventi edilizi in assenza di permesso di costruire o in totale difformità dal medesimo, il dirigente o il responsabile dell'ufficio comunale ingiunge al proprietario e al responsabile dell'abuso edilizio la sospensione dei lavori, la rimozione o la demolizione e il ripristino dello stato dei luoghi e, nel caso di mutamento della destinazione d'uso, il ripristino della destinazione originaria legittimamente autorizzata.

Se il responsabile dell'abuso non provvede alla rimozione o alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi nel termine dei 90 giorni dall'ingiunzione, il bene e l'area di sedime sono acquisiti di diritto gratuitamente nel patrimonio del comune.

In caso di inottemperanza irroga una sanzione amministrativa pecuniaria di importo compreso tra euro 2.000 ed euro 20.000, salva l'applicazione di altre misure e sanzioni previste da norme vigenti.

 

n.b.: Nei casi in cui le opere, pur essendo difformi dal titolo abilitativo, sono conformi alle norme urbanistiche vigenti al momento della realizzazione e al momento della constatazione (doppia conformità), è possibile richiedere all'Amministrazione comunale il permesso di costruire in accertamento di conformità ai sensi dell'art. 16 della L.R. n. 23/1985 mediante la procedura telematica del SUAPE.

 

Pronto Ingegnere, acquisita tutta la documentazione tecnica urbanistica e catastale, progetta le opere necessarie alla trasformazione del vostro immobile redigendo un preventivo gratuito di spesa in tempi celeri.

 

Chiedi un preventivo allo sportello o qui.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi