Recapiti

icon_widget_image Lunedi - Venerdi 9:30 - 12:30, 16:30 - 19:30 Sabato - CHIUSO icon_widget_image Via Pola, 35, 09123 Cagliari CA icon_widget_image +390704519483 icon_widget_image info@prontoingegnere.it

Richiesta di occupazione suolo pubblico temporanea

Quando serve?

L’occupazione di suolo pubblico temporanea va richiesta per l’esecuzione di lavori edili o per traslochi quando si ha la necessità di occupare strade pubbliche o aperte all’uso pubblico con dei mezzi quali autocarri, autocestelli, autogrù, montascale o con strutture fisse quali ponteggi e simili.

A chi serve?

L’autorizzazione va richiesta al Comune dall’Impresa che si occuperà delle opere edili, titolari di partita iva, e la richiesta va trasmessa telematicamente.

Chi la rilascia? In quanto tempo?

La concessione viene rilasciata dal Comune entro trenta giorni salvo l’eventuale periodo di sospensione dei termini in caso di richiesta di integrazioni.

Ha una scadenza?

La concessione ha validità pari alle tempistiche richieste. La sua validità può essere prorogata con un’istanza.

Come si ottiene?

In caso di richiesta di nuova concessione o proroga di occupazione di suolo pubblico temporaneo Pronto Ingegnere si occuperà di trasmettere telematicamente al Comune di competenza l’istanza completa degli allegati necessari, quali:

  • disegno illustrativo (firmato dal richiedente o da un tecnico incaricato) opportunamente quotato, recante il posizionamento dell’occupazione, la larghezza del marciapiede, della sede stradale e la posizione degli attraversamenti pedonali.
  • fotocopia del titolo abilitativo qualora necessario ai fini dell’occupazione.
  • documentazione fotografica del luogo oggetto dell’intervento;
  • fotocopia del libretto di circolazione dell’automezzo.

Quanto costa?

Oltre l’onorario previsto per la predisposizione della pratica, il procedimento per ottenere la concessione di suolo pubblico comporta i seguenti costi fissi:

  • una marca da bollo da € 16,00 per l’istanza;
  • una marca da bollo da € 16,00 per  l’autorizzazione;
  • pagamento del Canone occupazione suolo pubblico (Cosap) per la superficie occupata (tale importo è determinato dal concessionario per i tributi minori al quale occorre rivolgersi a seguito della richiesta di integrazioni da parte dell’ufficio occupazioni suolo pubblico).